Pubblico impiego: sospensione obbligatoria anche con condanna non definitiva

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE / Pubblico impiego

Condanna non definitiva: sospensione obbligatoria!

Il T.A.R. Puglia – Lecce precisa le ragioni per cui anche la condanna non definitiva produce la sospensione obbligatoria dal servizio del dipendente pubblico.

Leggi la notizia su Norma, quotidiano giuridico.
Norma

T.A.R. Puglia – Lecce – Sentenza  12 settembre 2016 , n. 1422
> Pubblico impiego – Procedimento disciplinare – Sospensione cautelativa – Condanna non definitiva per uno dei reati di cui all’art. 3 L. n. 97/2001 – Anche in caso di sospensione condizionale della pena – Obbligo – Sussiste

Related posts:

Diritto Amministrativo, Norma, Personale pa , , ,

Informazioni su Giuseppe Bruno

In qualità di praticante avvocato, svolgo da più di un anno attività giudiziale e stragiudiziale nei principali settori del diritto amministrativo e civile, collaborando con studi specializzati e con un'importante società di consulenza internazionale in qualità di praticante avvocato. Ad oggi, mi sono occupato prevalentemente di: - contratti pubblici (appalti, concessioni, project financing); - anticorruzione (redazione di piani anticorruzione, due diligence, checklist); - trasparenza amministrativa (accesso documentale, accesso civico generalizzato/FOIA); - amministrazione digitale (gestione documentale, conservazione sostitutiva); - diritto dell'ambiente; - diritto sanitario. Collaboro dal 2015 con il quotidiano d'informazione giuridica "Norma", presso il quale pubblico quotidianamente articoli e massime sulle principali pronunce di giustizia amministrativa e contabile. Mi sono laureato in Giurisprudenza a luglio del 2016, discutendo una tesi in diritto e regolazione pubblica dell'economia sul tema "Pianificazione e governo delle infrastrutture: il caso ferroviario" (Relatore: Giuliano Fonderico. Correlatore: Marcello Clarich). Appassionato di infrastrutture, trasporti e politiche per il territorio, coordino dal 2015 la community Moovit della provincia di Foggia, occupandomi dell'accuratezza dei dati relativi al trasporto pubblico locale, provinciale e regionale

Precedente Lavoro nero: perché in Capitanata non si usano i voucher? Successivo Stazioni di servizio in autostrada: quid iuris?