Stazioni di servizio in autostrada: quid iuris?

GIUSTIZIA / Giudizio amministrativo

Stazioni di servizio in autostrada: quid iuris?

Il T.A.R. Roma si pronuncia sulla natura del rapporto meramente privatistico tra subconcessionaria e comodataria in relazione alla cessazione anticipata della convenzione di serviziotra concessionaria autostradale e affidataria dell’area e sulle conseguenze sul piano processuale.

Leggi la notizia su Norma, quotidiano giuridico

Norma

T.A.R. Lazio РRoma РSentenza  15 settembre 2016 , n. 9778
> Giudizio amministrativo – Procedura – Ricorso – Impugnazione decreto interministeriale recante “Piano di ristrutturazione della rete delle aree di servizio presenti nei sedimi autostradali atto amministrativo generale – Effetti lesivi per il sub-concessionario (in via diretta) e per il gestore (ma in via indiretta) – Si producono solo con l’aggiudicazione della sub-concessione della stazione di servizio ad altro soggetto – Conseguenze – Inammissibilit√†